Info sull'APP

Termini e Condizioni d’uso

L'App DAE RespondER è stata sviluppata dal Sistema 118 con l'obiettivo di contribuire a ridurre i tempi di intervento sui CODICI BLU, ovvero sui casi di Arresto Cardio Respiratorio (ACR) presunto, che si verificano sul territorio della Regione Emilia Romagna.
Si tratta di uno strumento informatico completamente integrato con le Centrali Operative 118 della Regione, che permette di allertare rapidamente i DAE Responder e gestire la mappatura regionale dei DAE sul territorio. 
 
Puoi scaricare la App sull'Apple Store e sul Play Store

Termini e condizioni d'uso della APP

L'adesione al progetto è del tutto volontaria e non implica obblighi di alcun tipo. In particolare Lei non è tenuto ad assicurare nessun tipo di disponibilità e non sarà tenuto a giustificare in alcun modo una sua rinuncia alla partecipazione.

Può accadere che, recandosi sul posto, la situazione si presenti diversa da quella ipotizzata (potrebbe non trattarsi di un arresto cardiaco improvviso), poiché l'allertamento avviene in base ai dati forniti, durante la chiamata al 118, da chi richiede il soccorso.

Si sottolinea che i dati dei DAE elencati in questa applicazione sono forniti dai referenti dei DAE stessi. Gli sviluppatori ed il Servizio di Emergenza 118ER non possono garantire la loro effettiva presenza o accessibilità o effettiva funzionalità.

I dati anagrafici da Lei forniti sono puramente informativi e verranno utilizzati solo per le comunicazioni di servizio e/o a fini statistici; non verranno divulgati a nessun ente esterno, rimanendo all'interno del sistema aziendale, finalizzati alla gestione della App di allertamento. I dati che Lei ci fornirà saranno sotto la sua esclusiva responsabilità. Il Sistema 118 non effettuerà alcuna verifica.

I dati di localizzazione verranno utilizzati solo ai fini dell'allertamento e per dare indicazioni sui DAE disponibili nelle vicinanze. Il sistema non memorizza le coordinate, ma usa solo l'ultima disponibile, per inviare l'allertamento appropriato, e solo se è stata aggiornata da meno di due ore. Il sistema registrerà la localizzazione del Suo dispositivo mobile solo dopo che Lei avrà accettato di intervenire e solo al fine della gestione dell'emergenza.

Il Sistema 118 si impegna a conservare in modo confidenziale i dati raccolti, nel pieno rispetto della privacy del soccorritore e delle normative aziendali.

I requisiti per essere ammesso sono i seguenti: Aver compiuto 18 anni, Disporre di uno smartphone/tablet e della App "DAE RenpondER" per ricevere gli allertamenti, Rilasciare la conferma di accettazione con cui si attesta di aver letto, compreso e accettato le presenti Condizioni, in fase di registrazione alla App, Ai fini della sua adesione al programma non è assolutamente necessario disporre di un defibrillatore.

La conferma dell'accettazione sarà comunicata direttamente tramite informazione scritta elettronica (mail) e solo successivamente si potranno ricevere gli allertamenti.

Il DAE Responder è tenuto a comunicare ogni eventuale variazione dei dati forniti, mediante le funzioni di modifica al profilo ed a cancellarsi dalla Rete dei DAE RespondER, in caso non intenda più partecipare al progetto, mediante invio mail a supportDAE@118er.it.

N.B. Le presenti Condizioni potranno, in ogni momento, essere liberamente modificate, in tutto o in parte, dai gestori del Sistema 118, che si impegnano a darne comunicazione ai DAE Responder registrati, per via telematica (mail), e sul portale www.118er.it/DAE.

 

L'App DAE RespondER

L'App DAE RespondER ha molteplici funzioni:

 

(*) entro 5 Km se è attivo il sistema di invio coordinate (App attiva o in backgroud), oppure in base ai Comuni indicati nel profilo

 

Registrazione come DAE Responder (First Responder con DAE)

Ogni persona può far parte della rete di DAE Responder a condizione che abbia 18 anni compiuti.

La registrazione deve essere fatta direttamente attraverso l'applicazione. Attenzione ad inserire un indirizzo mail valido, perchè la registrazione si completa mediante conferma del link inviato a tale indirizzo mail. Solo successivamente si potranno ricevere gli allertamenti.

In fase di registrazione è obbligatorio indicare uno o più Comuni per i quali si vuole essere allertati in modalità statica. In modalità Dinamica gli allertamenti vengono inviati in funzione delle coordinate dello smartphone.

N.B. in fase di login, la User corrisponde alla mail indicata in fase di registrazione.

Allertamento integrato con le Centrali Operative 118

Gli allertamenti vengono inviati ogni volta che una Centrale Operativa 118 riceve una chiamata di soccorso per la quale sospetta un ACR (Arresto Cardio Circolatorio), nel momento stesso in cui la chiamata viene registrata (oppure quando viene registrato il sospetto anche ad emergenza già iniziata).

Gli allertamenti sono inviati ai DAE Responder che si trovano entro una distanza di 5 Km dall'emergenza (se le coordinate sono disponibili) oppure se il Comune è fra quelli selezionati nel profilo.

Gli allertamenti sono inviati tramite una notifica "push" direttamente all'applicazione unicamente alle persone che sono registrate come DAE Responder ed hanno effettuato il LOGIN. Gli allertamenti riguardano l'intero territorio della Regione Emilia Romagna, ma verranno recepiti dalla App solo in base alla vicinanza al luogo dell'evento (se sono disponibili i dati di localizzazione) oppure in base ai Comuni selezionati nel profilo.

Svolgimento dell'intervento

Al momento della ricezione del messaggio di allertamento vi è la possibilità di attivare la geolocalizzazione (se non è già attiva) ed in funzione delle informazioni in esso contenute, il DAE Responder può liberamente decidere se rendersi disponibile ad intervenire. (N.B. il civico viene inviato solo dopo aver accettato l'intervento).

L'identificazione e la geolocalizzazione del DAE Responder,  da parte della Centrale Operativa 118, avvengono solo dopo la sua volontaria accettazione dell'intervento.

 Al momento dell'accettazione dell'allertamento vi è la possibilità di attivare il navigatore satellitare presente nel proprio dispositivo e richiedere la navigazione sia verso il luogo dell'intervento (paziente) sia verso il defibrillatore (DAE) più vicino.

Nel caso un DAE Responder sia impossibilitato a rendersi disponibile non è tenuto a dare seguito all'allertamento e non è tenuto a giustificare e/o sostenere la propria decisione.

Aspetti informativi

L'App permette di informare ogni cittadino in merito a:

Progetto DAE 118 Emilia Romagna | Privacy policy

Web site sviluppato per 118 Emilia Romagna da Nowhere | App e integrazione Engineering