18/02/2019 9.34.41CO 118 EMILIA EST
18/02/2019 9.34.41
menu
cerca

Torna all'elenco corsi
per area tematica

Scheda corso

"Approccio Utente con Sospetto ICTUS"

SCHEDA

Tipologia del corso: residenziale

Area tematica: Clinico - Assistenziale

Durata: 1 giorno  (4 ore)

Tipo ECM: Regionali

Direttore del corso: Baldazzi Marzia

Coordinatore del corso: Baldazzi Marzia

Segreteria organizzativa per interni: Fabbri Riccardo

Segreteria organizzativa per esterni: Stefania Bonvicini

Descrizione corso:

La FINALITA' del corso è la seguente: Implementare, discutere e presentare procedure in uso e linee guida. Valutare eventuali modifiche alle procedure e delle istruzioni operative attuali
Gli OBIETTIVI del corso sono: Acquisire procedure e linee guida, rendere omogeneo il trattamento dello stroke, migliorare la collaborazione e la comunicazione tra la gestione extraospedaliera e quella introspedaliera
L'articolazione dei CONTENUTI è la seguente: Corso della durata di 4 ore durante le quali vengono trattati i seguenti argomenti:
- I dati di COEE, attivazioni proprie/improprie;
- Parola di spoke;
- La centralizzazione: cosa ne pensa il PS;
- La voce del neurologo . e quella del neuroradiologo interventista;
- L'assistenza anestesiologico-rianimatoria in fase diagnostico-interventistica e in rianimazione.
- La riabilitazione: l'outcome è migliorato? (Simoncini)

La METODOLOGIA e strumenti di valutazione sono:
I DESTINATARI del corso sono: Infermieri, medici specializzandi, di emergenza territoriale, di PS, neurologi e rianimatori.

PROGRAMMA CORSO

Giorno 1

Ora inizio Ora Fine Titolo Tipologia
14:00 14:30 I dati di COEE, attivazioni proprie/improprie (C. Picoco e infermiere di CO) lezione
14:30 15:00 Parola di spoke! (A. Guidetti) lezione
15:00 15:30 La centralizzazione: cosa ne pensa il PS? (L. Zucchini e L. Potri) lezione
15:30 16:00 La voce del neurologo (A. Zaniboni e A. La Penna) lezione
16:00 16:30 ... e quella del neuroradiologo interventista (L. Simonetti, C. Barbara, S. Isciari, F. Taglialatela) lezione
16:30 17:00 L'assistenza anestesiologico-rianimatoria in fase diagnostico-interventistica e in rianimazione (C. Coniglio e A. Monesi, S. Dozza, A. Stefanelli) lezione
17:00 17:30 La riabilitazione: l'outcome è migliorato? (E. Magni) lezione
17:30 18:00 Considerazioni Finali affiancamento