News

Le ultime notizie riguardo al progetto

Systems Saving Lives - Le app vengono raccomandate nelle nuove linee guida ERC 2021

10/06/2021

Le nuove linee guida di European Resuscitation Council 2021 sulla rianimazione cardiopolmonare, appena pubblicate, sottolineano per la prima volta l'importanza dell'utilizzo delle app nell'allertamento della popolazione in caso di arresto cardiaco.
Nel nuovo capitolo Systems Saving Lives - I sistemi che salvano le vite di ERC viene sottolineato, sulla basa della letteratura e delle evidenze pubblicate da ILCOR, il grande benificio del loro utilizzo.
Le linee guida ERC sono molto chiare nella ultime raccomandazioni: i first responder - primi soccorritori (astanti testimoni addestrati o non addestrati) che si trovano vicino a un sospetto arresto cardiaco dovrebbero essere avvisati dalla centrale operativa 118 attraverso un sistema di allerta implementato con un'app per smartphone o un messaggio di testo.
Ogni paese europeo e' fortemente incoraggiato a implementare tali tecnologie al fine di migliorare il tasso di rianimazione cardiopolmonare (RCP) avviata da astanti, ridurre il tempo alla prima compressione e all'erogazione del primo shock per migliorare la sopravvivenza con un buon recupero neurologico.
La regione Emilia Romagna risponde pienamente a questa raccomndazione con la app DAE Responder
Qui trovi il documento completo: https://cprguidelines.eu/assets/guidelines/RESUS-8901-SSL.pdf
Per maggiori informazioni puoi consultare : https://cprguidelines.eu


Raggiunta quota 10.000 utenti DAE Responder

25/01/2021

E' con estrema soddisfazione che festeggiamo il raggiungimento di quota 10.000.
Tanti sono i cittadini della Regione Emilia Romagna che si sono registrati fin'ora alla App DAE Responder.
Nonostante il rallentamento dovuto alla pandemia in corso, non si spegne la sensibilità dei nostri Responder che, pur mantenendo le necessarie sicurezze, si mettono a disposizione per il bene della comunita'.


Raccomandazioni ERC durante la pandemia COVID-19

04/06/2020

Linee Guida di European Resuscitation Council per la rianimazione cardiopolmonare durante la pandemia COVID-19.
Versione originale tradotta con integrazioni a cura di Italian Resuscitation Council
(aggiornametno del 24 Aprile 2020)
clicca qui:
https://www.ircouncil.it/wp-content/uploads/2020/05/LG-ERC-durante-pandemia-Covid19-Traduzione-integrale-in-italiano.pdf


Raccomandazioni IRC durante la pandemia COVID-19

04/06/2020

Raccomandazioni di Italian Resuscitation Council per la Rianimazione Cardiopolmonare (RCP) durante la pandemia Covid-19 e in caso di sospetta o confermata infezione Covid-19 Italian Resuscitation Council.
(aggiornamento del 7 Marzo 2020)
Clicca qui: https://www.ircouncil.it/wp-content/uploads/2020/03/001.ISTRUZIONI_CORONAVIRUS.pdf


VIVA ! 2019

09/10/2019

Dal 14 al 20 Ottobre torna la settimana per la rianimazione cordiopolmonare.
Attraverso varie iniziative locali e nazionali, i volontari di Viva! vogliono far conoscere al maggior numero di persone possibile cos’è un arresto cardiaco, come si riconosce e quali sono le manovre da iniziare subito per salvare la vita di chi ne è colpito.
Informati per scoprire gli appuntamenti vicino a te su www.settimanaviva.it

Appuntamento Sabato 19 ottobre a:
Bologna, in via Rizzoli, dalle 9 alle 16
Ferrara, in galleria Matteotti, dalle 11 alle 18
Modena Grandemilia, dalle 9 alle 17
Ravenna, in piazza San Francesco, dalle 10 alle 17
(in aggiornamento)


E' disponibile l'aggiornamento della App per IOS e Android

20/05/2019

E' disponibile un aggiornamento che va a risolvere alcuni problemi segnalati dagli utilizzatori ed introduce alcune migliorie.
- Innanzitutto è stato significativamente ridotto il consumo della batteria, rispetto alla versione precedente. Con la app aperta, rimane comunque un livello minimo di consumo, che e' necessario per comunicare al sistema la posizione e quindi ricevere solo gli allertamenti degli eventi vicini.
Si ricorda che l’app comunica le coordinate anche se non e' in primo piano ma comunque attiva, in background.
Nel caso l’app sia chiusa, invece, le coordinate non vengono considerate, ma si viene comunque allertati per gli eventi che si verificano nei comuni indicati nel profilo.
- In fase di installazione e' necessario concedere le autorizzazioni per l’uso della batteria in background. Per alcuni smartphone, pur inserendola tra le app “protette”, il meccanismo di risparmio energetico del dispositivo potrebbe comunque disattivare l’app, anche se in background, in questi casi occorre riavviarla per ricevere gli allertamenti localizzati.
- Nella sezione “Segnala un nuovo DAE DAE”, sono state inserite istruzioni sul tipo di fotografia da scattare: “Fai una foto del luogo o ambiente in cui si trova il DAE per aiutare gli altri ad individuarlo velocemente (non serve fotografare il DAE in primo piano)”.
- Con la funzione “Chiama 118” si effettua una chiamata telefonica al Servizio di Emergenza 118, con invio automatico delle coordinate. La funzione è da ora utilizzabile anche se non si è registrati ed autenticati. La chiamata potrebbe tardare qualche secondo per il fix delle coordinate se non disponibili.
- Le dimensioni dei caratteri dell’app possono essere settate nelle impostazioni dei caratteri del proprio smartphone.
- Risoluzione di alcuni bug sulla gestione della connettività
- Risoluzione di un problema che generava la disconnessione (logout) in alcuni modelli di smartphone più recenti
- Ottimizzazione delle performance
L'aggiornamento è disponibile sia per sistemi Android 5 o superiori, che per sistemi IOS. Sono mantenute le precedenti funzionalità per le versioni precedenti.


Raggiunta quota 6000 DAE Responder

30/04/2019

Si moltiplicano le iniziative per promuovere il nostro progetto, che riscuote sempre maggiore interesse, e con il nuovo aggiornamento della App, festeggiamo anche il raggiungimento di quota 6000 DAE Responder registrati.
Continuate a segnalare i DAE tramite la App, perché presto arriveremo a quota 4000 !


2 Ottobre 2018 - L'App compie un anno

02/10/2018

Ad un anno dalla pubblicazione dell'App sugli store contiamo quasi 4000 DAE Responder e 3200 DAE mappati.
I DAE Responder rispondono agli alert, in media, entro 70 secondi.
Nel 25% degli allertamenti almeno un DAE Responder da' la propria disponibilità ad intervenire (a volte anche piu' di uno) e nel 50% dei casi arriva prima dei mezzi di soccorso. In alcuni casi i DAE Responder si trovavano così vicini da arrivare sul posto in meno di 2 minuti.
Uno degli ultimi casi è avvenuto a Ferrara, il 15 Settembre, quando un uomo è stato colpito da ACR mentre si trovava al ristorante. E' stato soccorso da un operatore del 118, fuori servizio, che si trovava nei paraggi ed è intervenuto tempestivamente praticando l'RCP, in attesa dei mezzi di soccorso.


L'App vince il Premio Innovazione Digitale in Sanità 2018 del Politecnico di Milano

18/05/2018

L'App DAE RespondER, finalista per la categoria Servizi al Cittadino, vince il premio assegnato dalla giuria popolare, nell'ambito dell'edizione 2018 del Premio Innovazione Digitale in Sanità.

Il premio della School of Management del Politecnico di Milano costituisce il riconoscimento dell'Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità (www.osservatori.net), che punta a creare occasioni di conoscenza e condivisione dei migliori progetti della Sanità Italiana per capacità di utilizzare le tecnologie digitali come leva di innovazione e miglioramento, ed è stato assegnato l'8 maggio al Politecnico di Milano in occasione del convegno “Sanità e Digitale: uno spazio per innovare”.

https://www.osservatori.net/it_it/osservatori/cpmunicati-stampa/premio-innovazione-digitale-sanita-2018-vincitori


Superati i 3000 DAE Responder

07/05/2018

I DAE RespondER continuano a crescere! Abbiamo infatti superato quota 3000 DAE RespondER registrati tramite l'App.
Molti di voi, ogni giorno, contribuiscono al progetto segnalando i DAE non censiti.
Grazie !


Pubblicazione del MODULO per la comunicazione di possesso DAE

02/03/2018

E' stato aggiornato il Modulo utilizzabile per comunicare alle Centrali Operative 118 il possesso di un DAE. Lo trovate pubblicato nella sezione DOCUMENTI.
Vi ricordiamo che è possibile segnalare un DAE anche tramite la App, utilizzando la funzione Segnala un nuovo DAE


Superati i 2000 DAE Responder

23/01/2018

La comunita' dei DAE RespondER in Regione Emilia Romagna continua a crescere! Abbiamo infatti superato quota 2000 DAE RespondER registrati tramite l'App.
Nel 20% dei casi di allertamento almeno uno di voi conferma la propria disponibilità ad intervenire. Continua l'impegno di tutti per raggiungere risultati sempre piu' incoraggianti.
Grazie !


Aggiornamento del funzionamento del servizio

13/12/2017

Dal giorno 13 dicembre, in caso di allertamento, se si clicca su -NON POSSO INTERVENIRE-, non si ricevera' piu' nessuna notifica di aggiornamento, annullamento o chiusura della emergenza.


E' variata la procedura di registrazione all'App

27/11/2017

Con l'ultimo aggiornamento (*) dell'App, la registrazione non e' più vincolata al possesso del certificato formativo. Pertanto e' facoltativo compilare i dati relativi ad eventuali certificazioni e non e' più previsto il caricamento della foto del certificato. I campi obbligatori sono indicati con il carattere *.
Attenzione: La validazione della registrazione avviene tramite link di conferma inviato via mail, assicurarsi di completare la procedura cliccando su tale link.

(*) versione 1.6.2 - disponibile sia per i sistemi Android, che per i sistemi IOS


2 Ottobre - Parte il servizio

02/10/2017

Il servizio di allertamento è da oggi disponibile scaricando la App dall’Apple Store e dal Play Store.

N.B. Tutti coloro che stanno ancora utilizzando la App sperimentale sono invitati a seguire le indicazioni che sono state inviate per mail, oppure a contattare il supporto.
Chi ha gia' scaricato la App dagli Store nei giorni precedenti, dovrà riavviare la App (dopo averla chiusa, se aperta) ed eseguire il Login.


29 Settembre - Il servizio sarà disponibile a breve

30/09/2017

L'APP DAE RespondER è finalmente disponibile sugli Store ed il servizio verrà avviato in modo definitivo fra pochissimi giorni.
E' quindi possibile scaricare la App ed inviare la richiesta di registrazione, la quale resterà in attesa di validazione. Entro pochi giorni verrà inviata a tutti una mail ed una notifica per la conferma della validazione e dell'avvio del servizio.


6 settembre 2017 - Primo allertamento concluso con defibrillazione

06/09/2017

Nel corso della mattina, in pieno centro a Bologna, un DAE Responder ha defibrillato un ACR dopo aver ricevuto l'allertamento tramite la nostra App.
Il protagonista dell'evento è un tassista di COTABO, con cui il 118 collabora da tempo nell'ambito dei progetti di RCP precoce.
Ci complimentiamo con lui e con tutti quanti hanno reso possibile questo importante traguardo !


Progetto DAE 118 Emilia Romagna | Privacy policy

Web site sviluppato per 118 Emilia Romagna da Nowhere | App e integrazione Engineering